Il mallo verde di Sandra Colomberotto

Giovane Holden Edizioni, 10 mag 2021 – 128 pagine

Alla notizia della scomparsa della nonna Assunta, quattro sorelle accompagnano la loro mamma nel paesino sperduto nella campagna intorno a Benevento dove viveva l’anziana.
Sono donne molto diverse tra loro, abituate alla vita frenetica e concreta della grande città. Nella casa della nonna hanno passato la loro infanzia, e i ricordi hanno un gusto dolceamaro.
Ma quella è anche una terra intrisa di antiche leggende ancora radicate nel profondo. Come quelle sulle janare, le misteriose streghe della tradizione contadina.
Se ne rende bene conto Danila, che spinta forse solo dal caso o forse da qualche gioco del destino, fa delle curiose scoperte rovistando tra gli oggetti appartenuti a Assunta. Ecco che trova un ciondolo con un albero di noce, simbolo del legame tra il reale e il sovrannaturale, e un misterioso unguento dal profumo insopportabile. E in un attimo, la ragazza si ritrova in cielo, a volare sopra i tetti e sopra i campi, libera ed esterrefatta.
Ma come è possibile? Quale segreti si nascondono nella storia di sua nonna? E che parte ha lei nel mito oscuro delle janare?
Da lì in poi, la vita di Danila prende una piega del tutto imprevedibile, e i luoghi che hanno ospitato i suoi sogni candidi di bambina divengono teatro di un nuovo, incredibile capitolo. Là non troverà solo la magia, perché dietro uno sguardo speciale, per lei ci sarà pure un inaspettato e travolgente amore. Ma non sarà affatto semplice venire a capo di tutta la faccenda, perché gli accadimenti la metteranno alla prova, e la curiosità dovrà scontrarsi col bigottismo della gente impaurita.

Recensione 📖

Un racconto semplice e d’impatto ricco di suggestioni ancestrali ed elementi noir, iniziato la mattina e finito la sera perché è davvero impossibile staccarsi dalle pagine. La storia fa riflettere e un po’ sorprende perché è ambientata ai giorni nostri ma racchiude in sé comportamenti e credenze arretrate, tipiche del mio Sud Italia. Leggendo le pagine sentiamo salire una certa inquietudine mista a una grande curiosità e ci assale una paura affilata e impalpabile che si insinua sotto la pelle alimentando le nostre fobie inconfessate e ben celate agli occhi altrui. Una lettura consigliata agli amanti di racconti tenebrosi ma con un tocco leggero e adatta soprattutto a chi cerca di capire se le superstizioni sono tali o nascondono un fondo di verità. Lo scorrere delle pagine mi ha catapultato nel passato, quando ero attratta dai racconti misteriosi dei nonni. Ho ricordato con nostalgia e ripercorso alcuni attimi della mia infanzia rivivendo con la mente quelle emozioni che provavo quando mi raccontavano storie antiche, che sfociavano forse dalla fervida fantasia di un tempo. Il libro trasmette perfettamente quell’atmosfera tetra e sinistra tipica delle popolazioni del Sud Italia, in cui ancora in qualche piccolo borgo si parla di malocchio, fatture e streghe. È stato bello riscoprire queste credenze popolari sotto forma di romanzo con una trama affascinante e ben costruita e con un ritmo serrato che ti avvolge completamente. Sicuramente questo libro mi darà tanto da pensare anche nei giorni avvenire.

Ringrazio di cuore la Casa editrice per la copia fornita 🍁.


Giovane Holden. Fondata nell’agosto 2006 da Miranda Biondi e Marco Palagi, la casa editrice si distingue subito per la sua linea editoriale originale e per la capacità di saper coniugare innovazione e qualità.
Il riferimento nel nome a Holden Caulfield, il protagonista del famoso libro di Salinger, testimonia un intento specifico: curiosità, coscienza critica, un pizzico di ironia.

Un pensiero riguardo “Il mallo verde di Sandra Colomberotto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...