Casanova di Ernesto Anderle

Editore: Becco Giallo

Collana: Biografie

Data di Pubblicazione: agosto 2020

ISBN: 8833141152

Ean: 9788833141152

Pagine: 144

Reparto: Fumetti

Formato: rilegato

Descrizione
Giacomo Casanova, avventuriero, poeta e alchimista, ma soprattutto fuggitivo. L’elenco di chi lo insegue è lungo: i suoi tanti creditori, il feroce Ser Magnasco, capo della polizia della Serenissima e il giudice Malipiero, padre della dolce Bettina, follemente innamorata di Giacomo. L’unica via d’uscita per Casanova pare essere un leggendario Leone alato che si dice essere nascosto sull’isola di Burano. Nella magica cornice di Venezia, il più famoso libertino di tutti i tempi non può rinunciare all’amore, a costo di vivere l’ennesima rocambolesca avventura.

.。.: * ☆: ** :. 𝚁𝚎𝚌𝚎𝚗𝚜𝚒𝚘𝚗𝚎.: ** :. ☆ *.: 。.

Buon pomeriggio lettori, oggi parliamo del libertino più famoso del mondo, Giacomo Casanova che nel ‘700 condusse una vita all’insegna della libertà e della sregolatezza. Casanova amava realmente le sue conquiste, al contrario di altri celebri libertini della storia, e il suo essere un rubacuori era una dote innata, senza alcuna forzatura. Lui aveva anche il dono della poesia e, con voce mielosa e suadente, riusciva ad ammaliare facilmente le donzelle di cui si innamorava perdutamente. Egli fu un avventuriero, uno scrittore, un poeta, addirittura un agente segreto, e condusse una vita di viaggi, dissolutezze e agi che spesso erano al di sopra delle sue possibilità economiche. Ma veniamo al libro. L’edizione è meravigliosa, parla da sé. Una splendida edizione cartonata da collezionare e custodire gelosamente nella propria libreria. Le immagini sono uno spettacolo per gli occhi con colori romantici e delicati come verde acqua, giallo, blu, violetto e i disegni dal tratto elegante e raffinato narrano le vicende in maniera armoniosa come fosse un balsamo per l’anima. Da queste immagini ho potuto cogliere sfumature che forse non avrei mai potuto capire appieno solo con le parole. Ho recepito la figura di un uomo sensibile, checché se ne dica perché dai disegni traspare l’ammirazione, l’interesse, l’attrazione verso la sua amata. Quindi ho potuto rivalutare la figura di quest’uomo e l’autore, con la sua arte eccelsa, ha voluto sottolineare la sua sete di libertà a tutti i costi. Giacomo Casanova amava la vita e voleva viverla appieno, proprio come gli aveva insegnato sua nonna, senza sottostare a stupide leggi o regole che rendono gli uomini schiavi di se stessi. La libertà è avere quello che è meglio per sé ed è una conquista che si ottiene col tempo e con tanti sforzi, a costo di inimicarsi anche chi ci sta attorno. Di frequente l’uomo è prigioniero delle sue stesse leggi morali o civili, perdendo il senso della vera felicità. Troppo spesso gli uomini che manifestano la propria passione per la libertà e la vita vengono ritenuti superficiali o vuoti con la conseguenza che spesso molti si sentono a disagio e costretti a nascondersi per non sentirsi giudicati. Ma chi stabilisce cosa sia giusto o meno? La storia è ambientata nella favolosa Venezia, la città sospesa sull’acqua, che tutti, almeno una volta nella vita, sperano di poter visitare e sono presenti aspetti fantasy sorprendenti come l’ ammazzadraghi, una statuetta raffigurante un leone alato, simbolo della città, che prende vita con le melodiche note di un violino ed è in grado di volare. Una vera arma potentissima per chi ne è in possesso non vi pare? In questo scenario tra fantasia e realtà c’è Giacomo Casanova alle prese con un nuovo amore forse impossibile, la sua adorata Bettina.

L’autore manifesta tutto il suo estro creativo ed esprime tutte le sue emozioni attraverso la scelta delle forme, dei colori e con grande efficacia arriva dritto al cuore dei lettori. Ho letto con immenso piacere questa storia e ancora oggi vado lì a sfogliarne le pagine per cogliere ulteriori dettagli e sfaccettature perché è una vera calamita.

Ringrazio la casa editrice per l’invio della copia cartacea 🧡

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...